La storia di Idea Solidale

Logo Idea Solidale

Idea Solidale: per il Volontariato, con il Volontariato

2002

L’associazione Idea Solidale viene  costituita il 18 Aprile, ed è composta da realtà del Terzo Settore presenti in provincia di Torino, in maggioranza Organizzazioni di Volontariato. Nasce a seguito di una revisione delle aree territoriali del Piemonte decisa dal Comitato di Gestione del Piemonte con l’obiettivo di fornire una più capillare ed efficace distribuzione dei servizi. Il 22 luglio il Comitato di Gestione affida a Idea Solidale la gestione di uno dei due Centro di Servizio per il Volontariato presenti nella provincia di Torino.

2003

Il 1 gennaio partono le attività del Centro.

2005

Rinnovo delle Cariche sociali.

Prima partecipazione al Salone del Libro di Torino, con uno spazio che storicamente sarà sempre dedicato alle Associazioni torinesi.

Prima edizione della Vetrina della solidarietà, mercatino pre natalizio solidale cui partecipano attivamente le Odv.

2006

Giochi Olimpici: in occasione di Torino 2006 Idea Solidale partecipa allo sportello “Ethical Village” per la promozione del Volontariato in collaborazione con l’Agenzia per il Volontariato  delle Nazioni Unite

2007

Si inaugura presso la sede dell’Università di Torino lo sportello “VolontariaMente”

Il Csv supera la quota di 15 dipendenti.

2008

Rinnovo cariche sociali.

Prima edizione della “Strasolidale”: marcia dei volontari nel Canavese.

2009

Organizzato a Palazzo Lascaris il convegno “Volontari, cittadini Europei” in collaborazione con CsvNet.

Viene pubblicato il primo Bilancio Sociale.

2010

Seconda edizione della marcia Strasolidale: questa volta protagonisti i volontari della Valpellice.

Intesa attività di informazione e informazione sulle tematiche europee con una visita alla sede del Parlamento di Strasburgo e uno scambio di buone prassi tra organizzazioni torinesi e spagnole

2011

Rinnovo cariche sociali.

A marzo iniziativa di formazione sulle tematiche europee con visita di una delegazione di volontari torinesi alla sede del Parlamento di Bruxelles

Partecipazione con uno stand per la promozione del volontariato alla tappa del Giro d’Italia con arrivo in piazza Vittorio Veneto a Torino.

Partecipazione all’organizzazione della giornata dedicata ai volontari nell’ambito delle celebrazioni per il 150’ anniversario dell’Unità d’Italia: in piazza oltre 5000 persone.

2012

La sede centrale di Torino si trasferisce da Corso Novara 64 a corso Unione Sovietica 248.

Viene effettuata la ricerca sul valore economico del volontariato, in collaborazione con l’osservatorio sull’economia civile della camera di commercio di Torino ed il servizio Solidarietà Sociale della provincia di Torino.

Prima edizione dello scambio “Un Ponte di Volontari”, che fa incontrare volontari torinesi con rappresentanti delle Odv di Reggio Calabria, sia a Torino che a Reggio.

2013

Convegno “Volontariato, Valore e Valori” organizzato al Sermig in cui viene presentata la ricerca condotta  nel 2012 sul valore economico delle attività delle OdV

Seconda edizione del “Ponte di Volontari”: lo scambio stavolta è con associazioni di Roma e provincia

Parte il progetto di Orientamento “Chi vuol essere volontario”, sportello settimanale presso Informagiovani gestito insieme al V.s.s.p.

2014

Rinnovo cariche sociali.

Viene organizzata a Torino, in collaborazione con V.S.S.P., Cev e Csvnet la conferenza internazionale “Viewws”.

Organizzato in Cascina Roccafranca a Torino il convegno “Quale Europa per il volontariato, quale Volontariato per l’Europa”

il 17 giugno l’Assemblea dei Soci delibera la fusione con V.S.S.P.

Questo sito utilizza cookies per monitorarne l'attività e migliorarne la consultazione.
Per avere ulteriori informazioni, consulta la nostra cookie policy

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi